Retrocognizione, tornare nel passato come in un viaggio nel tempo

di Marina 2

41707

C’è una rarissima manifestazione che ha affascinato gli studiosi e i ricercatori psichici e che si chiama “retrocognizione”. Si tratta di un fenomeno nel quale le persone si trovano a rivivere in momenti del passato, vengono trasportati indietro nel tempo. Anche se rapporti su questo tipo di manifestazione non sono nuovi, sono molto più rari che gli altri.

Uno studioso se ne interessò in particolar modo, W.H.W. Sabine, e sostenne che secondo lui la descrizione della creazione della Genesi era basata sulla retrocognizione, ma rimaniamo a tempi più vicini ai nostri. Uno degli episodi che trattano di retrocognizione fu quello raccontato da Coleen Buterbaugh, una segretaria dell’Università Wesleyan in Nebraska e che accadde nel 1963.

La donna raccontò di esere entrata in una stanza del campus e di aver sentito uno strano silenzio, poi di aver percepito la presenza di un uomo ad una scrivania, che però non riusciva a vedere. Ciò che fu in grado di vedere fu la figura di una donna in abiti antiquati, ormai evanescente.

La donna gettò anche uno sguardo fuori dalla finestra e non riconobbe il paesaggio, non c’era nemmeno la strada. Osservando ciò che aveva attorno Coleen si rese conto che niente era moderno, ma apparteneva ad un’epoca molto precedente alla sua.

Capì all’improvviso di essere finita in un altro tempo, forse risucchiata, forse rimasta sospesa tra due dimensioni temporali che si erano incrociate quando aveva aperto la porta del locale. In realtà l’episodio più importante e famoso di retrocognizione venne raccontato in un libro da due donne, Anne Moberly e Eleanor Jourdain.

L’incredibile vicenda narrata merita una trattazione a parte dato che per cinquant’anni ha fatto parlare di sè, tenendo le due donne al centro dell’interesse e dell’attenzione della gente per più di mezzo secolo… nella magica atmosfera di Versailles… seguiteci nel prossimo articolo e scoprirete tutto! o quasi…

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>