Proteggersi dall’attacco dei vampiri energetici

di Anna Fraddosio Commenta

Nello scorso articolo abbiamo finalmente scoperto le varie differenze che contraddistinguono i diversi vampiri energetici. Ci sono i vampiri consapevoli che assorbono di proposito l’energia vitale delle persone, i vampiri energetici inconsapevoli che avendo terminato la loro di forza vitale l’assorbono involontariamente dalle persone che il più delle volte gli sono vicine e che danno conforto a queste tipo di persone vampiro.


Esistono per ultimo i vampiri energetici che non altro sono che forme energie che esistono nel piano astrale i quali possono “attaccarsi” a noi durante i viaggi astrali ,che la nostra anima fa, inconsapevolmente durante il sonno o consapevolmente, o che possiamo portarci dietro se non facciamo durante attenzione duranti i rituali e sopratutto le evocazioni.

Adesso conosciamo quindi i rischi che la nostra anima può incorre ma quello che a noi di più preme sapere è come fare per poter proteggerci da questi vampiri energetici. E’ importante sapere innanzitutto come siamo fatti, quindi conoscere se stessi interiormente è la cosa principale sia per capire se siamo noi vampiri energetici inconsapevoli, o se portiamo attaccato al nostro etere delle larvi astrali, e sia se siamo vittima o potremmo esserlo di questi infami vampiri energetici.

E’ quindi necessario conoscere la struttura e come funziona la nostra anima per capire come poterla proteggerla efficacemente. E’ bene sapere che la mente creando delle forme pensiero può proteggere consapevolmente l’anima, immaginando dei scudi protettivi, creati proprio dalla mente e quindi creati da noi con coscienza. Quindi si potrebbe visualizzare una luce bianca, o una bolla che copre e racchiude tutto il nostro corpo proteggendolo, questo sarebbe il primo metodo efficace, per chi però è pratico in visualizzazione e nel controllo della propria mente. Esistono poi pratiche più semplici che riguardano oggetti e preghiere di cui parleremo nel prossimo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>