Programmare i sogni è possibile?

di Anna Fraddosio Commenta

Un metodo semplice e alla portata di tutti per programmare i sogni e scegliere quindi ciò che di notte andremo a sognare.

Programmare i sogni è possibile? Può una persona comune scegliere cosa vorrà sognare? Certo, con un po’ di esercitazione tutto è possibile. Riprogrammare la mente, condizionarla a far ciò che si vuole è qualcosa che non richiede particolari qualità medianiche o poteri magici strani.

programmare i sogni

I sogni vengono solitamente dal nostro inconscio e si pensa che la mente mentre dorme non può aver alcun potere su di loro; questo è errato. La mente, quando possiamo ancora controllarla perché svegli, può influire con i pensieri e con ciò che farà l’inconscio. E’ più difficile a dirsi che a farsi.
Oggi vedremo come grazie alla mente possiamo programmare i sogni che faremo attraverso un “giochino” che adesso leggeremo.

Ciò di cui abbiamo bisogno per programmare i sogni

  • Immaginazione
  • Volontà
  • Concertazione
  • Un personaggio che vi piace

Come possiamo programmare i sogni

Programmare i sogni come vi ho già detto è qualcosa di semplice, probabilmente le prime volte non ci riuscirete ma con un po’ di pratica sarà possibile. Il segreto per farlo è influire sull’inconscio con la mente; mentre siete a letto e state per addormentarvi, quindi siete in dormiveglia pensate unicamente a ciò che vorrete sognare. Inventatevi una storia fantasiosa, una storia di cui volete essere protagonisti. Potrete scegliere voi come personaggio principale o qualunque personaggio voi vogliate sognare. Inventate un racconto: immaginate nel dettaglio come deve essere il luogo della vicenda, i costumi, come la storia si deve svolgere. Tutto deve essere immaginato nei minimi dettagli. Pensate ai dialoghi, alle interazioni, siate i registi del vostro sogno.
Questo finché la mente si addormenterà e l’inconscio non darà il via al vostro racconto proseguendolo con immagini fantastiche e altre vicende

Questo metodo l’ho provato su me stessa, lo faccio spesso per programmare la mente a ricordare i sogni, di fatti ripeto come mantra o meglio come ninna nanna, fin quando la mente si addormenta: “Al risveglio ricorderò i miei sogni”. Il successo è assicurato. Inoltre facendolo ogni giorno abituerete sempre di più la mente ad influire sull’inconscio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>