Gladys Osborne, medium inglese

di Marina 2

Gladys Osborne nacque nel 1882 a Lythom sulla costa del Lancashire, in Inghilterra. Era la figlia maggiore di un imprenditore che non aveva alcun problema di denaro. Cominciò ad avere visioni fin da bambina, la sua famiglia, molto conservatrice, la represse.

Le cose cambiarono quando suo padre ebbe un crollo finanziario. Lei era un’adolescente ed iniziò a lavorare in teatro. Diventò una bella donna bionda e dagli occhi azzurri e sposò un attore Frederick Leonard.

Fu proprio dietro le quinte dei teatri che le sue capacità mediatiche presero forma. Tutto iniziò nel solito modo. Gladys ed altre due attrici da qualche tempo si dilettavano con le sedute spiritiche e un bel giorno il tavolo cominciò a ballare.

Utilizzando i colpi del tavolo Gladys ricevette dallo spirito messaggi da parte della sua defunta madre e di altri. Lo spirito le disse il suo nome che iniziava con la “F”, a era troppo difficile così lei e Gladys si accordarono per il nome “Feda“. In quel momento ne nacque un soldalizio che sarebbe andato avanti per ben cinquant’anni.

Feda raccontò di essere indù e di essere deceduta a quattordici anni di parto, affermò anche di avere una missione molto importante da compiere. Era la vigilia della prima Guerra Mondiale e Feda preannunciò l’imminente disastro.

Gladys avrebbe dovuto aiutare le persone che avevano perso i loro cari. Poco dopo la medium ricevette la visita di Lady Lodge che aveva perso il figlio Raymond. Il ragazzo parlò attraverso di lei, ma comunicazioni sul ragazzo arrivarono anche da altri medium.

Venne fuori che Raymond era raffigurato in una fotografia insieme ad altri soldati e ufficiali. Nessuno aveva mai visto quella fotografia, ma venne descritta fin nei dettagli tanto che i genitori del ragazzo si convinsero che la medium fosse proprio in contatto con loro figlio.

Raymond ricordò la fotografia e quando fu ritrovata corrispondeva esattamente a quanto era stato detto fino a quel momento. Era chiaro che Gladys non avesse mai visto quella foto e la SPR volle sottoporla a dei test (continua)

Feda

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>