Esploratori di mondi sconosciuti, la parapsicologia della SPR parte II

di Marina 1

Le “corrispondenze incrociate” andarono avanti e coinvolsero una dozzina di medium per i seguenti trent’anni, ma la cosa più curiosa accadde ad Arthur Balfour, ex Primo Ministro inglese e fratello di Eleanor, moglie di Sidgwick e co-fondatrice della SPR.

Era ormai vecchio e stanco, prossimo alla morte, quando gli capitò un’esperienza incredibile con una medium, a casa di un fratello. La donna cominciò a raccontare di vedere oltre la cortina della morte un giovanotto dai capelli bruni, che poi fu riconosciuto come il fratello morto durante una scalata in montagna, e una bella signora.

Questa donna era stata l’innamorata di Arthur Balfour molti anni prima e la medium ebbe modo di riportare all’uomo parole di quel lontano amore convincendolo di ciò che aveva sempre creduto: una vita aldilà della morte. Le corrispondenze incrociate erano così convincenti che persuasero anche molti scettici dell’esistenza di una vita oltre la vita.

I medium lavoravano indipendentemente l’uno dall’altro, ma iniziarono a raccogliere prove che sembravano inviate loro da sette persone, sette anime immateriali dotate di intelligenze superiori, tre delle quali erano stati, in vita, i fondatori della SPR: Henry Sidgwick, Edmund Gurney e Frederic Meyer.

Alcuni messaggi erano personali, molti altri erano simboli, citazioni, poesie. Ciò ne nacque, però, fu la nuova attività medianica, basata sul contatto tra i vivi (medium) e i morti (le anime). Grandi medium furono Lenora Piper in America e Gladis Osborne Leonard in Inghilterra.

Leonora Piper fu l’avanguardia della nuova generazione. Nelle sue sedute non avvenivano assurdi spostamenti di mobili e questo ben impressionò lo psicologo e filosofo di Harvard, William James, fondatore della SPR Americana, che iniziò a frequentarla nel 1885.

La donna fu in grado di comunicargli che una sua zia di New York era morta poco dopo la mezzanotte, quando ancora non lo sapeva nessuno. Anche se non si convinse mai dell’esistenza di una vita oltre la morte James affermò che Lenora Piper aveva poteri paranormali.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>